Se sei un'azienda o un'agenzia chiamaci:

LifeGate Energy: Hostess.it ha scelto energia 100% rinnovabile

Secondo le stime di LifeGate, per ogni kWh proveniente da centrali idroelettriche, le emissioni di anidride carbonica sono pari a 23.24 grCO2eq. Per rendere il ciclo dell’energia rinnovabile totalmente pulito, LifeGate Energy si avvale del progetto Impatto Zero®: l’anidride carbonica generata dalla filiera produttiva e distributiva della fornitura è stata compensata mediante crediti di carbonio provenienti da progetti di efficienza energetica e da interventi di creazione e tutela di foreste in crescita in Italia e nel mondo.

lifegate-lagoNoi di Hostess.it aggiungiamo il nostro nome a quello delle numerose aziende che hanno sposato la battaglia per le fonti rinnovabili promossa da LifeGate Energy.  La rete aziendale è così alimentata esclusivamente da energia elettrica sostenibile: 100% da fonti rinnovabili (sole, vento e acqua), 100% italiane e certificate, con emissioni di CO2 residue compensate con il progetto Impatto Zero®.
I nostri consumi elettrici, di conseguenza, non sono più un peso sull’ambiente.

Con LifeGate, abbiamo un ruolo attivo come agente di cambiamento nella sfida ambientale più importante della nostra epoca: la transizione energetica dai combustibili fossili verso le rinnovabili. Nel 2016, l’81% di tutta l’energia prodotta nel mondo proveniva da combustibili fossili, i principali responsabili dei cambiamenti climatici. Nei prossimi 25 anni, il fabbisogno energetico mondiale crescerà del 30% circa: per contenere le emissioni di gas serra, è indispensabile che la quota energetica proveniente da fonti rinnovabili aumenti sempre di più. Ma il processo di decarbonizzazione può avvenire solo se tutti, privati, aziende e istituzioni, fanno la propria parte.

lifegate-montagnaLa nostra adesione è un gesto semplice, ma in grado di produrre cambiamenti immediati, che diventeranno più significativi via via che altri si uniranno a questa battaglia, dando concretezza a una sensibilità ambientale ormai diffusa e in crescita. I dati del 3° Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile, realizzato da LifeGate in collaborazione con Eumetra Monterosa, dimostrano infatti che il 59% degli italiani è interessato ai temi “green”. Non solo. In cima alla lista delle priorità ci sono proprio gli investimenti nelle fonti di energia pulita: il 93% degli italiani pensa che investire nel sole e nel vento sia utile per porre fine alla dipendenza dai combustibili fossili, e per rilanciare l’economia nazionale.
La nostra scelta vuole quindi fare suggerire alle persone attente all’ambiente e alla ricerca di gesti sostenibili un’azione virtuosa di grande efficacia: scegliere energia pulita per la propria casa, infatti, vuole dire risparmiare 1.380 kg di CO2 in un anno, e quindi è di gran lunga l’azione ambientale più importante ed efficace.

Ecoconsigli di LifeGate
  • Attenzione alle pile
    Ci sono alcuni apparecchi, in ufficio, che non possono fare a meno delle pile. Le batterie usa e getta non sono riciclabili in alcun modo. In molti casi finiscono nella spazzatura normale, contaminandola. Meglio utilizzare le batterie ricaricabili, che durano da 500 a 1000 volte di più.
  • Scegli la luce giusta
    Sono molti quelli che amano personalizzare la propria scrivania e illuminarla con una luce diretta. Scegli le lampadine a LED, tecnologia che ha anche vinto il premio Nobel. Così sì risparmierà fino al 90% dell’elettricità. Per questo sarebbero ideali anche per l’illuminazione di tutto l’ufficio.
  • Differenzia
    Secondo il rapporto Fise Unire “L’Italia del riciclo 2014”, in Italia si ricicla il 68% degli imballaggi di plastica, vetro, metallo, carta e cartone. Si può ancora migliorare: basta predisporre, in tutti gli uffici dell’azienda, bidoncini diversi per la raccolta di tutte le frazioni, anche dell’umido.
  • Stampa quando serve
    In ufficio si stampano spesso molti documenti, anche quando se ne potrebbe fare a meno: circa 100 kg di carta a testa! Accertati di stampare solo se è strettamente necessario, meglio se su carta riciclata o ecologica e sempre fronte-retro e in bianco e nero. Consumerai meno energia ed eviterai di generare rifiuti cartacei.
  • Eco appunti
    Per i tuoi appunti e scarabocchi preferisci i fogli stampati solo su un lato che non ti servono più e pinzali insieme: avrai un blocchetto ecologico ed economico. Oppure scegli prodotti di cartoleria certificati Fsc. E per sottolineare meglio le matite fluorescenti: gli evidenziatori hanno solitamente inchiostri tossici e quando finiscono vanno nell’indifferenziato…
lifegate-mondo
LifeGate nel mondo

 

  • Arreda verde
    Una pianta in ufficio mette allegria e migliora la salute. Secondo uno studio NASA, le piante aiutano a neutralizzare l’inquinamento indoor, ossia quello all’interno degli edifici.
  • Occhio all’area “pausa caffè”
    Possiamo comportarci in modo sostenibile anche quando siamo in pausa. Bicchieri, posate e piatti non devono per forza essere di plastica. Meglio materiali come la bioplastica, fabbricata in amido di mais, o comunque compostabili: si gettano nel bidoncino dell’umido e si degradano al 100%.
  • Questione di etichetta
    Un piccolo accorgimento è apporre un’etichetta che dica a che locali corrispondono i vari interruttori dell’ufficio o che ci ricordi di spegnere il monitor del computer. Spegniamo sempre luci e apparecchi elettronici quando non servono.
  • Fai un eco spuntino
    Per la merenda o per il pranzo, preferisci frutta e verdura di stagione, non di serra, meglio se a chilometro zero. E soprattutto… scegli biologico: ogni ettaro bio assorbe 1,5 tonnellate di CO2 all’anno! Puoi metterti d’accordo con i colleghi e formare un piccolo gruppo d’acquisto: potrai risparmiare e scegliere cibo di qualità.
  • Muoviti bene
    Se vai al lavoro in auto e hai un collega che fa il tuo stesso tragitto, fate car pooling, condividendo il mezzo, per risparmiare denaro e CO2 . Oppure puoi utilizzare il servizio di car sharing o bike sharing presente nella tua città, spostarti con i mezzi pubblici. E se abiti vicino all’ufficio, fai una passeggiata! L’ambiente ringrazierà

Ognuno di noi, anche con piccoli accorgimenti, può fare la differenza. Noi abbiamo deciso di iniziare ad aiutare il nostro pianeta così. Voi cosa farete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.