Se sei un'azienda o un'agenzia chiamaci:

B-Heroes-Logo

Startup italiane più innovative con B Heroes

B Heroes è un percorso di accelerazione, rivolto ad aziende ad alto contenuto di innovazione. Offre sostegno formativo, empowerment, accesso a finanziatori e supporto nella promozione e comunicazione. Può partecipare al percorso qualsiasi azienda, anche appena nata, con sede in Italia e tanta voglia di innovare specifici settori di intervento. E’ sì, rivolto a tutti, ma in particolare, a giovani imprenditori. Questo per fornire sostegno finanziario, cultura imprenditoriale e visibilità. Inoltre l’intento è quello di aprire il mondo delle imprese tradizionali alla open innovation, favorendo l’interscambio tra “nuovi” e “vecchi” imprenditori. Con B Heroes, infatti, l’impresa tradizionale e la startup non solo vengono messe in contatto, ma hanno modo di “provare sul campo” se l’idea e la soluzione proposta dalla startup funziona effettivamente. Si tratta di un’accelerazione, che permette di verificare se una startup ha un’idea vincente e soprattutto se l’ha realizzata nel modo giusto.

startup-bheroes-2019Da 650 candidati iniziali si è passati ai 59 pre-finalisti, fino agli ultimi 20 che si giocheranno la fase finale. La seconda edizione del programma, ha acceso i motori con l’evento ospitato tra la sera del 15 e il 16 gennaio nella sede del Sole 24 Ore a Milano. Proprio a questo evento eravamo presenti anche noi di Hostess.it per sostenere l’intera l’organizzazione con hostess per accoglienza, accredito, guardaroba e assistenza in sala. Qui le 59 startup che avevano passato la prima scrematura sono state valutate da un gruppo di mentor, che alla fine hanno selezionato le 20 meritevoli di accedere al programma di accelerazione. Queste avranno accesso ad un percorso di formazione, coaching ed accelerazione della durata di 3 mesi. Durante questo periodo avranno la possibilità di entrare in contatto con mentor di eccellenza e servizi messi a disposizione gratuitamente da partner esclusivi.

La competizione si svolgerà in primavera e sarà documentata e comunicata in un programma televisivo.  Sbarcherà su Sky Uno, in prima serata, con 15 puntate e tre giudici: Silvia Candiani, AD di Microsoft Italia, Dina Ravera già top manager di Tre, e infine Laurent Foata responsabile per l’Italia del fondo di venture capital Adrian Growth.

startup-bheroes-tv-2019

Saranno quattro le categorie di concorso, ognuna delle quali conta cinque finaliste:
  • salute e benessere;
  • sviluppo sostenibile;
  • tradizione e innovazione;
  • ambito trasformazione digitale.

 

Le 20 startup hanno superato sette prove nel corso dell’evento che si è tenuto nella sede del Sole 24 Ore: team, strategia (comprensivo di business plan e finance), marketing plan, crescita e scalabilità, impatto sociale, legale e tecnologia. Sono questi infatti gli argomenti su cui le startup si sono misurate grazie a un pool di esperti selezionatori e hanno dimostrato le buone basi della propria azienda per poter passare la selezione.

Facciamo un grandissimo in bocca al lupo a tutti i partecipanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.